Documento Rete Professioni Tecniche del 25 marzo 2020 – nota di osservazioni Tavolo Professioni Tecniche Emilia-Romagna

Spett.le Rete delle Professioni Tecniche

 

Prime proposte di semplificazione in materia edilizia.       

Rif. Nota del 25 03 2020 prot.076/2020

Proposta di integrazione

Lo scrivente Tavolo Professioni Tecniche Emilia-Romagna, rispetto alla nota RPT del 25 03 2020 in oggetto, che contiene una corposa prima porzione di proposte di modifica del DPR.380/2001 da tempo auspicate, propone la presente nota di integrazione.

Si vuole evidenziare, con la sintesi necessaria, alcune limitate proposte integrative che si ritiene possano completare quanto proposto, in particolare per concorrere alla definizione di processi univoci alla definizione dello stato legittimo degli immobili e alla certezza dei riferimenti per gli interventi di qualificazione e riqualificazione del patrimonio edilizio esistente.

Certi che la proposta potrà essere meglio definita ed articolata e potrà concorrere alla migliore articolazione dell’assetto normativo nelle fasi di approvazione dell’ipotesi di modifica legislativa.

Si rimanda alla nota allegata.

Si rimane a disposizione per ogni chiarimento, che potrà essere definito contattando il Coordinatore del Tavolo Professioni Tecniche Emilia-Romagna, Arch. Paolo Marcelli.

Tavolo Professioni Tecniche Emilia-Romagna
Federazione Ordini Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori dell’Emilia-Romagna 
Federazione Regionale Ordini Ingegneri dell’Emilia-Romagna
Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna
Federazione Ordini Dottori Agronomi e Forestali dell’Emilia-Romagna
Federazione Collegi Geometri e G. L. dell’Emilia-Romagna
Federazione Collegi Periti Industriali e P.I. L. dell’Emilia-Romagna
Coordinamento Collegi Periti Agrari e P.A. L. dell’Emilia-Romagna
Comitato Unitario delle Professioni dell’Emilia-Romagna

Allegati